60 giovani manager, scienziati e narratori, presentano le loro visioni per il futuro

Lunedì 27 giugno si è chiusa la settima edizione di Innovation4Change, il programma di Impact Innovation organizzato dal Collège des Ingénieurs Italia, CERN IdeaSquare e il Politecnico di Torino.

Quest’anno ad aggiudicarsi la vittoria è stato il Team di Ferrovie dello Stato Italiano, con il loro sistema di trasformazione dei rifiuti Greensect. Il secondo posto è stato assegnato al Team UNICRI, mentre il terzo posto a parimerito spetta al Team Movyon e al Team CNH Industrial.

Dopo 5 mesi di lavoro che hanno visto i 10 team esplorare sfide portate da multinazionali e istituzioni, i partecipanti si sono riuniti al Castello del Valentino di Torino per presentare le proprie soluzioni ad una platea composta da dirigenti e rappresentanti delle aziende partner.

Il programma si basa su un approccio multidisciplinare, nel quale partecipanti all’MBA del Collège des Ingénieurs si trovano a lavorare in team con dottorandi provenienti dalle migliori università europee, tra le quali il Politecnico di Torino, il CERN, la Scuola Normale Superiore, l’UPC di Barcellona e l’EPFL di Losanna. Questi team sono anche stati affiancati da narratori della Holden, scuola di storytelling fondata da Alessandro Baricco.

Oltre a Exor, il programma è stato supportato da Scuola Holden, Fondazione Agnelli, Arduino e GreenPea. Innovation4Change è possibile grazie alle aziende ed istituzioni che decidono di portare le loro sfide. Il programma si pone l’obiettivo di rispondere, con soluzioni concrete ed innovative, ad alcune delle sfide più rilevanti che interessano il nostro pianeta. Ogni challenge ha alla base un problema reale ed è fortemente supportata da un’istituzione partner che aiuta i partecipanti talentuosi a promuoverne l’impatto.

Cosa dicono di I4C

  • Enrico Giovannini - Ministro per le Infrastrutture e la Mobilità Sostenibile - “Il nostro ministero si impegna a utilizzare l'innovazione come strumento di cambiamento per il mondo insieme ai giovani talenti di I4C”
  • Fabiola Gianotti - Direttore Generale del CERN - “I4C è un esempio di eccellenza per la collaborazione tra scienza, industria e talenti”.
  • John Elkann - John Elkann - Presidente della Fondazione Agnelli e AD di Exor – “I4C coniuga obiettivi educativi con un approccio imprenditoriale alla sostenibilità, per risolvere problemi di interesse sociale e con uno sguardo che abbraccia il mondo intero, grazie alla collaborazione con il CERN: siamo felici di sostenere questa iniziativa, che rientra pienamente nella politica ESG di Exor.”
  • Guido Saracco - Rettore del Politecnico di Torino - “I4C sarà il programma di eccellenza per il meglio dei nostri dottorandi per vivere una vera esperienza di sfida industriale europea”

Nell’edizione di quest’anno abbiamo visto argomenti molto interessanti: Grimaldi e Ferrovie dello Stato hanno portato sfide focalizzate sul riutilizzo e la gestione dei rifiuti. Snam e TELT si sono invece focalizzate su come preservare il territorio durante la costruzione di opere infrastrutturali. Movyon - Gruppo Autostrade per l’Italia e il Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili hanno lanciato sfide legate al rendere più sostenibile il modo in cui ci muoviamo. CNH Industrial si è focalizzata sul benessere dei lavoratori nei campi agricoli, mentre DSM sul benessere degli animali negli allevamenti. Rai Way ha portato una sfida sull’interazione tra televisione e il mondo del gaming, ed infine UNICRI ha proposto una sfida sul contrasto allo sfruttamento e abuso dei minori online.

Ogni squadra ha sviluppato un progetto per risolvere la loro challenge e allo stesso tempo avere un impatto misurabile che sposasse una strategia su un arco temporale di 20 settimane di sviluppo, 20 mesi di strategia di entrata nel mercato e 20 anni di visione e di impatto a lungo termine.

A seguire una breve descrizione di ciascun progetto:

Sfida: Come creare benessere per gli agricoltori attraverso i servizi connessi?

Soluzione: FarmIn S&P utilizza i dati raccolti attraverso i sensori installati sul trattore, è un cruscotto in cui vengono riportate l'efficienza e la sicurezza. Allarmi in tempo reale vengono inviati all'operatore per aiutarlo durante le operazioni.

Contatti: Marilù Brancato - Communications & Media Relations - marilu.brancato@cnhind.com

Sfida: Generare biodata per assicurare il futuro benessere degli animali d’allevamento

Soluzione: Sensanimal è un SaaS che si rivolge alle aziende che forniscono sistemi di monitoraggio agli allevamenti di bovini da latte. Offriamo un algoritmo personalizzato, basato sull'intelligenza artificiale, che estrae informazioni preziose dai sensori dell'azienda per una migliore gestione della mandria e un maggiore benessere degli animali.

Contatti: Mirelle van-der-Kreeft - BP Animal Nutrition and Health - mirelle.kreeft-van-der@dsm.com

  • Ferrovie dello Stato Italiane - webpage

Sfida: Come creare valore dagli sfalci?

Soluzione: Greensect è un sistema di trasformazione dei rifiuti che crea valore dai rifiuti organici convertendoli in mangime per la natura: proteine a base di insetti per alimenti per animali domestici e fertilizzanti.

Contatti: a.mallus@fsitaliane.it - 3386 875 445

Sfida: Come creare valore dai rifiuti a bordo nave?

Soluzione: Sort-e è il differenziatore di rifiuti del futuro, un sistema autonomo alimentato da un'intelligenza artificiale costruita in modo collaborativo grazie ai dati raccolti attraverso la gamification.

Contatti: Paul Kyprianou - External Relations Manager - kyprianou.paul@grimaldi.napoli.it

Sfida: Come estrarre valore dalle fonti di dati esistenti per permettere delle infrastrutture e una mobilità sostenibili?

Soluzione: Holoron è il modello di gemello digitale di una città per monitorare i flussi e prevedere gli impatti di possibili scenari futuri di mobilità attraverso simulazioni basate sui dati.

Contatti: Claudia Caputi - Spokesperson & Head of the Press Office - Tel. +390644123200 - claudia.caputi@mit.gov.it 

  •  Movyon - Gruppo Autostrade per l’Italia - webpage

Sfida: Come rendere il trasporto dei beni più sostenibile?

Soluzione: Metys è una piattaforma che mette in contatto la filiera produttiva dell’agrifood con gli operatori logistici, al fine di massimizzare il riempimento dello spazio all’interno dei veicoli per il trasporto merci ed evitare sprechi in termini di viaggi col mezzo vuoto, consumi e costi.

Contatti: Silvia Felice - Campaigns & Communication Manager - Tel: +39 055 4202519; silvia.felice@autostrade.it

Sfida: Il futuro della TV sociale: Imparando giocando

Soluzione: ClickPillz è una piattaforma di microapprendimento per TV e smartphone che crea interazioni tra gli utenti attraverso sfide informative a quiz relative ai loro programmi preferiti; con le logiche del gaming offre contenuti interattivi di pubblica utilità e strumenti educativi ausiliari.

Contatti: Lorenza Iapoce - Comunicazione esterna e rapporti con i media - Tel. +39 0633171928 - comunicazione.esterna@raiway.it

Sfida: Guidare la realizzazione di infrastrutture sostenibili nei siti di costruzione: ridurre l’impatto sulla biodiversità, ambiente e archeologia

Soluzione: SPHERE è un software che sfrutta e integra tutti i dati ambientali e topografici rilevanti per fornire una pianificazione più semplice, rapida e completa delle infrastrutture energetiche.

Contatti: Roberta Vivenzio - Head of Media Relations; Ph. +39 342.7719117 - roberta.vivenzio@snam.it

Sfida: Come utilizzare i big data aziendali e di settore, a vantaggio dell’indotto e della collettività?

Soluzione: LinkEDIL è il network che aiuta le migliori imprese edili, le startup e i professionisti a collaborare, aumentando la competitività nelle gare d'appalto. Sfruttando l'Intelligenza Artificiale e gli strumenti digitali, Link-EDIL fornisce supporto per l'aggregazione alle aziende certificate.

Contatti: Davide Fuschi - Responsabile comunicazione esterna - Tel. +39 342 335 5352 - davide.fuschi@telt-sas.com; sara.settembrino@telt-sas.com

Sfida: Sviluppare soluzioni preventive per proteggere i bambini dai predatori online

Soluzione: Kokorò è un compagno virtuale e un ecosistema di educazione sessuale che mette in contatto bambini, genitori e scuole attraverso giochi educativi, spazi di condivisione delle emozioni e corsi. Inoltre, facilita la segnalazione di potenziali abusi sui minori.

Contatti: Marina Mazzini - Public Information & External Relation - Tel. +39 3484809463 - marina.mazzzini@un.org

Torino, 27 Giugno 2022.

Contatti:

Collège des Ingénieurs Italia

Il Collège des Ingénieurs Italia (https://www.cdi.eu/it/) è un’istituzione indipendente d’eccellenza  per la formazione manageriale post-laurea di giovani laureati in materie scientifiche e fa parte del network europeo del Collège des Ingénieurs (CDI). Fondato e promosso nel 2009 da Fondazione Agnelli, Fondazione Edoardo Garrone e Fondazione Pirelli, CDI Italia ha sede a Torino, presso la Fondazione Agnelli in via Giacosa 38.

Telefono: +39 335 122 1688, e-mail: silvia.petocchi@it.cdi.eu      

IdeaSquare/CERN

IdeaSquare (https://ideasquare.cern/) è un centro specializzato di innovazione sperimentale del CERN che ospita progetti di ricerca e sviluppo sulle tecnologie di rilevazione e collabora con programmi di istruzione interdisciplinari di livello elevato. Situato vicino al Globe of Science and Innovation a Ginevra, offre spazi di incontro ad hoc e strutture per prototipazione rapida nell'ambito di progetti legati all'innovazione. Lo scopo di IdeaSquare è di mettere in contatto persone affinché diano vita a nuove idee, progetti e prototipi in un contesto aperto, contribuendo alle attività del gruppo Technology Transfer del CERN attraverso prodotti e soluzioni innovative di rilievo mondiale.

e-mail: claudia.marcelloni@cern.ch

Politecnico di Torino

Il Politecnico di Torino (https://www.polito.it/) è stato fondato nel 1906 e trae origine dalla Scuola di Applicazione per gli Ingegneri sorta nel 1859. È accreditata dai ranking internazionali come una delle principali università tecniche in Europa, con circa 36.000 studenti, il 15% dei quali sono stranieri, provenienti da oltre 100 paesi.

Il Politecnico si propone come un centro di eccellenza per la formazione e ricerca in Ingegneria, Architettura, Design e Pianificazione con strette relazioni e collaborazioni con il sistema socio-economico.  È infatti una Research University a tutto tondo, dove formazione e ricerca si integrano e fanno sistema, per fornire una risposta concreta alle esigenze dell'economia, del territorio e soprattutto degli studenti in un’ottica di forte internazionalizzazione delle attività didattiche, di ricerca e di trasferimento tecnologico, con collaborazioni con le migliori università e centri di ricerca nel mondo e accordi e contratti con i grandi gruppi industriali internazionali, ma anche con le aziende del territorio, dove si propone come punto di riferimento per l’innovazione.

email: relazioni.media@polito.it 

Partner | Contatti Media

Fondazione Agnelli

Marco Gioannini - Senior Communication Officer

marco.gioannini@fondazioneagnelli.it

Scuola Holden

Francesca Tablino - Responsabile Comunicazione e Relazioni esterne

Tel. +39 333 4799195

press@scuolaholden.it

Green Pea

Francesca Martino - Head of Marketing & Communication

Tel. +39 3311354799

f.martino@greenpea.com

Arduino

Katarina Rome - Executive Assistant to CEO

k.rome@arduino.cc